Effetto rosso, perché vestirsi di questo colore ci rende più forti

vestito rosso potere

Il colore rosso in natura è correlato alla dominanza sociale e territoriale. Anche tra gli umani indossare abiti di questo colore potrebbe trasmettere alle altre persone intenzioni di minaccia e supremazia. Molto più di quanto sarebbero in grado di fare altre tonalità cromatiche. La scoperta arriva da un team di ricercatori dell’Università di Durham, che in un lavoro pubblicato su Biology Letters ha studiato le reazioni a questo tipo di stimolo alcuni soggetti di entrambi i sessi deducendo che essere vestiti di rosso o di colori cromaticamente vicini attribuisce un’aria di “potenza”.

Rosso, il colore del potere

La presenza e l’intensità della colorazione rossa nel regno animale è comunemente associata al dominio su un territorio, o è una testimonianza esteriore dall’abbondanza di testosterone in un dato esemplare. Nelle relazioni umane si suppone che lo sviluppo culturale abbia dato tempo e modo di cancellare queste reazioni “animalesche”. Tuttavia potrebbe non essere così, come lascerebbe supporre anche l’iconografia del potere in tante diverse civiltà umane: pensiamo al manto rosso porpora degli imperatori romani, tanto per dirne una. Lo studio inglese ha cercato di approfondire la questione.

Colori e sensazioni

I test sono stati effettuati su volontari di entrambi i sessi ai quali sono state mostrate fotografie di uomini e di donne vestiti in diversi colori. Ai soggetti è stato chiesto di spiegare le sensazioni provate di fronte alle immagini. Gli abiti di colore rosso sono risultati associati all’aggressività della persona fotografata soprattutto dagli uomini che lo hanno percepito come un segnale di dominanza. Diverso l’effetto sulle donne che hanno visto le persone in rosso come più “pericolose” ma non ne hanno percepito la superiorità.

Comunicare con i colori

Le relazioni sociali umane, naturalmente, sono guidate da fattori più complicati, sia sul piano cosciente che su quello subliminale che richiama la nostra natura di animali. Tuttavia gli autori della ricerca pensano che la scelta dei colori del proprio abbigliamento possa giocare un ruolo di una certa rilevanza. “Secondo quanto appurato dalla nostra ricerca – ha spiegato Diana Wiedemann, coordinatrice della ricerca – le persone potrebbero pensare di scegliere vestiti o accessori rossi quando hanno bisogno di imporsi, come durante riunioni importanti o in occasione di colloqui di lavoro. Altri colori più tranquillizzanti, come bianco o blu potrebbero invece essere scelti quando devono essere trasmesse sensazioni di utili a compiere un lavoro di squadra”.

Riferimenti: Biology Letters DOI: 10.1098/rsbl.2015.0166

Foto di Anastasia Borisova da Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here