A Ecomondo con il progetto Moses, per un’irrigazione più sostenibile

Presentato oggi, alla fiera Green & Circular Economy di Rimini, un video-racconto che illustra il progetto Moses, una piattaforma tecnologica per ottimizzare la gestione delle risorse idriche in ambito agricolo. E risparmiare tanta acqua preziosa

Moses
  • 7
  •  
  •  

Sarà presente a Ecomondo, la fiera europea dedicata all’economia green e all’economia circolare che si tiene dal 6 al 9 novembre alla Fiera di Rimini, il progetto H2020 Moses (Managing crOp water Saving with Enterprise Services), la piattaforma sviluppata da Esri Italia per ottimizzare la gestione dell’acqua per l’irrigazione mediante previsioni stagionali e a breve termine.

Grazie alla Commissione Europea, che prenderà parte alla manifestazione per promuovere i finanziamenti europei in ambito di economia circolare, una vetrina per i progetti europei finanziati attraverso quattro diversi programmi (Cosme, Life, Horizon 2020 e Emff) presieduta dall’agenzia Easme (Executive Agency for Small and Medium Enterprise), ovvero l’Agenzia esecutiva per la competitività e l’innovazione dell’Unione Europea.

In particolare, verrà presentato un video che racconta gli sviluppi e i risultati della piattaforma, che è stata applicata e testata su quattro aree dimostrative: Consorzio di Bonifica della Romagna – Italia, Braila e l’azienda agricola di Movila – Romania, area del fiume Bembezar e distretto BXII – Spagna, Doukkala – Marocco. Gli enti preposti alla gestione dell’acqua irrigua in queste aree sono stati coinvolti nel progetto e hanno presentato i risultati dell’applicazione della piattaforma sui loro territori. Al Progetto Moses hanno partecipato 16 partner distribuiti su sette nazioni e tre continenti.

Articoli correlati


  • 7
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *