Eden in Cornovaglia

In un angolo sperduto dell’Inghilterra un gruppo di scienziati sta cercando di costruire l’ottava meraviglia del mondo: un giardino botanico con una superficie di oltre due chilometri quadrati. L’Eden Project – è questo il nome del progetto – prevede l’allestimento di un giardino all’interno di una conca, dove verranno ricostruiti tre differenti ecosistemi: tropicale, mediterraneo e locale, ossia della Cornovaglia. Si tratta della più vasta superficie nel mondo adibita a riserva botanica, che entro la prossima primavera potrà contare su 80.000 specie vegetali. “Stiamo costruendo qualcosa di unico”, afferma Ghillean Prance, direttore del Britain’s Royal Botanical Gardens e supervisore del progetto. Il costo dell’operazione è pari a 240 miliardi di lire e per realizzare l’immenso giardino – per il quale si prevede un’affluenza di circa 75.000 visitatori annui – sono state utilizzate quasi due milioni di tonnellate di terra. Senza contare l’approvvigionamento idrico giornaliero necessario per irrigare le piante: una quantità d’acqua pari a circa 20.000 vasche da bagno. (f.g.)