Perché la carne rossa fa male

I batteri intestinali trasformano le sostanze nutritive della carne rossa in metaboliti pericolosi, aumentando il rischio di malattie cardiache. Lo studio su Cell Metabolism

  • 2
  •  
  •  

Cattive notizie per chi, insieme all’insalata, ama gustarsi una bella bistecca o non disdegna qualunque altro piatto a base di carne rossa. I batteri che abitano nel nostro intestino, infatti, trasformano le sostanze nutritive contenute al suo interno in metaboliti che potrebbero provocare l’insorgenza dell’aterosclerosi. Lo affermano i risultati di uno studio pubblicato su Cell Metabolism dal gruppo di ricerca dal Stanley Hazen del Lerner Research Institute e dalla Miller Family Heart and Vascular Institute at Cleveland Clinic, che ha identificato un altro composto pericoloso per la salute del sistema cardiovascolare che si forma dopo il consumo di carne rossa. Composto che si genera ad un tasso molto più elevato di quelli noti finora. 

La carne rossa contiene la L-Carnitina, una sostanza nutritiva che, nel nostro intestino si trasforma, per opera dei batteri, prima in trimetilammina e poi in trimetilammina – N- ossido (Tmao). Quest’ultimo nuoce alla salute dell’organismo esponendolo al rischio di malattie cardiache tra cui l’aterosclerosi. Gli scienziati, nel nuovo studio, condotto sui topi, hanno individuato un altro gruppo di batteri che trasforma la L-Carnitina in gamma-butirrobetaina, con una velocità che supera di 1000 volte la produzione di trimetilammina. Anche questo composto, precisano gli scienziati, promuove l’aterosclerosi, peggiorando il quadro generale considerato anche che la gamma-butirrobetaina si trasforma anche in trimetilammina e in Tmao.

La conoscenza più approfondita di questi processi e la scoperta di una seconda via metabolica potrebbero portare a strategie utili per tutelare la salute cardiaca. Come afferma infatti Hazen “I risultati identificano in modo più chiaro i percorsi e gli organismi coinvolti, e aiutano a identificare bersagli per le terapie di intervento per bloccare o prevenire lo sviluppo della malattia al cuore”.

Riferimenti: Cell Metabolism DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.cmet.2014.10.006

Credits immagine: Yael Beeri/Flickr CC

Articoli correlati


  • 2
  •  
  •  

1 commento su “Perché la carne rossa fa male”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *