Riscaldamento globale, la scadenza per fermarlo è fissata al 2035

Per limitare l’innalzamento delle temperatura del pianeta a 2°C nel 2100 bisogna agire ora, attuando drastiche misure di riduzione delle emissioni entro il 2035. L’obiettivo dei +1,5°C l’abbiamo mancato

Wired logo
  • 24
  •  
  •  

Non c’è più tempo per gli indugi. Se vogliamo limitare le ripercussioni di un eccessivo aumento della temperaturamedia del pianeta i governi devono agire ora. Scadenza al 2035per fare in modo che l’innalzamento non superi i 2°C. A sostenerlo sono i ricercatori del Centro di studi dei sistemi complessi di Utrecht (Paesi Bassi) e dell’Università di Oxford (Uk) dalle pagine della rivista Earth System Dynamics della European Geosciences Union. Un appello accorato quello degli esperti del clima, che sperano che aver definito chiaramente il punto di non ritorno possa avviare azioni concrete fin da subito, con aumento della quota di energia rinnovabile e (eventualmente) di emissioni negative

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati


  • 24
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *