Cambio vita a 50 anni e vado in palestra. Meglio tardi che mai

Repubblica - logo

Non è mai troppo tardi, o quasi. Almeno per la salute del cuore. Un nuovo studio, pubblicato su Circulation, torna infatti sui benefici dell’attività fisica per la salute cardiovascolare, dimostrando che anche sedentari incalliti possono ottenere benefici dal movimento, persino cominciando intorno alla mezza età. Ma perché l’esercizio faccia bene è necessario non aspettare troppo, meglio cominciare a muoversi prima dei 65 anni, e farlo in modo costante e ripetuto. Quattro o cinque volte a settimana, sostengono gli autori.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here