ExoMars, ecco perché la sonda Schiaparelli ha fallito

Wired logo

Il 16 ottobre scorso iniziò la sua discesa su Marte, con lo scopo di studiare la composizione dell’atmosfera e dei venti marziani. Ma per la sonda della missione ExoMars, Schiaparelli, qualcosa andò storto: fallì l’atterraggio e si schiantò sul pianeta rosso, in seguito allo spegnimento anomalo dei retrorazzi 30 secondi prima del previsto. E finalmente oggi, a distanza di 7 mesi, l’Agenzia spaziale europea (Esa) ha pubblicato ufficialmente il risultato dell’indagine condotta su questo incidente.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here