Home Tags Cosmologia

Tag: cosmologia

Uno sguardo alle origini

Studiando le tracce del Big Bang il telescopio Archeops indica forma e contenuto dell’Universo

Alle origini del tempo

Osservare l’inizio del tempo grazie a precise misurazioni. E’ quello che presto potremmo fare secondo Craig Hogan, un cosmologo dell’Università di Washington. Che, su...

In principio fu l’universo-membrana

Fino a qualche anno fa nessuno aveva dubbi sulla data di nascita dell’Universo: 15 miliardi di anni fa dopo un’immane espansione, il Big Bang. Ma oggi non tutti i cosmologi sono d’accordo. E’ il caso della teoria delle stringhe, nata da un’intuizione del fisico italiano Gabriele Veneziano, e della cosiddetta ipotesi dell’universo-membrana. Due modelli cosmologici che promettono di svelare cosa c’era prima dell’inizio del tempo

I nuovi dati di Boomerang

La teoria dell’inflazione, secondo cui l’attuale universo deriverebbe da una minuscola regione subatomica, vertiginosamente espansa immediatamente dopo il Big Bang , ha oggi un’ulteriore...

“Big Crunch addio”

“C’è ancora molto da fare. Con Boomerang abbiamo misurato solo uno dei nove parametri fondamentali per la comprensione dell’universo”. Una copertina su Nature e le prime pagine dei giornali di tutto il mondo non sono bastate a Paolo de Bernardis. Dopo aver guidato ricercatori italiani e statunitesi nella caccia alla più antica immagine del cosmo, l’astrofisico de “La Sapienza” spiega a Galileo quali siano le nuove frontiere della ricerca: dalla velocità di espansione dell’universo alla misteriosa energia oscura che lo tiene insieme

Mappata la materia oscura

“Il futuro è luminoso per la materia oscura”. Così scherza Anthony Tyson, un astrofisico del gruppo del Bell Labs nel New Jersey che è...

Un click per l’universo neonato

Piatto, dominato dalle leggi della geometria euclidea e in espansione indefinita. E’ l’identikit del nostro universo, emerso dopo che i computer hanno elaborato i dati raccolti dalla sonda Boomerang. Il risultato è la prima fotografia dell’universo neonato: il cosmo tra 10 e 20 miliardi di anni fa, appena 300 mila anni dopo il Big Bang. La sensazionale immagine, che si è guadagnata la copertina dell’ultimo numero di Nature, è stata ottenuta da un’équipe internazionale guidata da Paolo de Bernardis, fisico dell’Università La Sapienza di Roma. Dopo otto anni di lavoro, i nuovi risultati di Boomerang aprono eccitanti prospettive per lo studio dei destini del cosmo

L’Universo fotografato da Boomerang

“Il nostro Universo è piatto, e continuerà a espandersi senza limite”. Lo afferma Paolo de Bernardis dell’Università La Sapienza di Roma che ha diretto,...

Raggi X dal passato

Segnali che vengono da 14 miliardi di anni fa, quando l’universo era ancora in fasce. A rivelarli è stato Chandra, il satellite della Nasa...

Ma quale Big Bang

Il giornale è Physics Today, rivista ufficiale della American Institute of Physics, la più prestigiosa associazione di fisica del mondo. Gli autori sono Geoffrey Burbidge, Fred Hoyle e Jayant Narlikar, tre venerabili della cosmologia moderna. E il contenuto è un terremoto: i tre smontano pezzo per pezzo la teoria del Big Bang, il pilastro delle nostre conoscenze sull’universo. Una provocazione? Niente affatto. Ma una vicenda che ci ricorda come la negazione di ciò che sembra certo e acquisito sia l’essenza stessa del metodo scientifico

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS