Home Tags Geologia

Tag: geologia

Una voragine record alle porte di Roma

Si chiama “Pozzo del Merro” ed è il sinkhole – nome specialistico con cui si indica una voragine da sprofondamento – più profondo del mondo. Ben 310 metri. Lo ha scoperto, a 20 chilometri da Roma, un gruppo di geologi coordinato da Paolo Bono, docente di Idrogeologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Gli esperti si sono calati nella cavità, senza però raggiungerne il fondo, portando alla luce, tra l’altro, fossili che indicano la presenza di una forma endemica di crostacei, forse una nuova specie del comune Niphargus

Una cometa decimò la vita terrestre

Fu la collisione con una cometa (o con un asteroide) a causare l’estinzione di massa più drammatica del nostro pianeta. Quegli eventi catastrofici (intensa...

Uno zircone invecchia la Terra

E’ grande come la sezione di un capello ma in grado di modificare la teoria evolutiva della Terra. Si tratta di un microscopico cristallo...

Risolto il puzzle della Pangea

La madre di tutti i continenti è esistita, proprio nella forma in cui ci appare disegnata nei libri di scuola: il cosiddetto modello A...

Evoluzione a tempo di record

I blocchi granitici continentali si sono formati, geologicamente parlando, in un batter d’occhio. È la conclusione di uno studio condotto all’Università di Toronto, Canada,...

L’origine della vita è negli abissi

>Microrganismi in grado di sopravvivere a temperature infernali e al buio degli abissi marini, sotto ai vulcani. Apparsi sulla Terra oltre tre miliardi di anni fa, potrebbero essere stati tra i primi esseri viventi del nostro pianeta. Lo suggeriscono alcuni fossili vulcanici ritrovati in Australia occidentale, studiati dal team del geologo Birger Rasmussen che ora pubblica i suoi risultati su Nature. Aggiungendo un nuovo tassello all’appassionante mosaico dell’origine della vita sul pianeta Terra

La Terra da ieri al futuro

Da due secoli è cominciato il cammino moderno delle scienze della Terra. Molto c’è ancora da conoscere, e poche sono le leggi universali proponibili. Ma ora si è aperta una nuova sfida: comprendere la struttura geologica dei pianeti del Sistema Solare

Italia, catastrofi con preavviso

La tragedia di Sarno nel maggio ‘98, o i danni provocati in Umbria dall’ultimo terremoto, si potevano evitare. Perché l’Italia è da sempre un paese ad alto rischio idrogeologico, sismico e vulcanico. E a queste caratteristiche “naturali” si aggiungono le responsabilità dell’uomo: lo scempio del territorio con la speculazione edilizia, e il selvaggio sfruttamento del suolo. I “segreti” di queste catastrofi annunciate sono descritti nel libro “Annus horribilis”. Galileo ha chiesto all’autore, Mario Tozzi, geologo e ricercatore del Cnr, di spiegare cosa c’è dietro questo “malterritorio”

Ecco il cratere di Thor

Al largo della Norvegia, nel mare di Barents, c’è un enorme cratere di origine meteoritica. Lo hanno scoperto i geologi norvegesi della Sintef –...

Effetto asteroide in Sud America

Potrebbe essere stato l’impatto con un asteroide o una cometa a causare, circa tre milioni di anni fa, l’improvvisa estinzione nell’attuale Argentina sudorientale di...

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS