Home Tags Intelligenza artificiale

Tag: intelligenza artificiale

Eloisa, un software con personalità

Capelli rossi, sguardo seducente e fisico mozzafiato. Il suo nome è Eloisa e non è né una top model né una giovane attrice sexy. Ma una ragazza virtuale dotata di personalità artificiale. In grado cioè di poter conversare con chiunque si colleghi al suo sito. Per ora è poco più di un esperimento ma tra qualche tempo potrebbe diventare addirittura una commessa di un negozio virtuale. Di lei Galileo ha parlato con Francesco Lentini, il ricercatore che nel 1997 l’ha creata

L’algoritmo? E’ nel formicaio

Biologi, fisici e ingegneri. Tutti affascinati dal comportamento delle formiche. Simulando il quale è possibile risolvere problemi di trasmissione di dati all’interno di una rete o ottimizzare la logistica delle imprese. Alla base ci sono algoritmi matematici liberamente ispirati al comportamento dei piccoli insetti capaci, per esempio, di scegliere la strada più breve fra due punti. Galileo ne ha parlato con Marco Dorigo, direttore dell’Istituto di Ricerca Interdisciplinare e Sviluppo in intelligenza artificiale della Libera Università del Belgio

Il futuro ha bisogno di noi?

Arriverà il giorno in cui macchine come Hal 9000, il computer megalomane di “2001 Odissea nello spazio” saranno realtà? George B. Dyson, autore di “L’evoluzione delle macchine: da Darwin all’intelligenza globale”, non ha dubbi nel rispondere sì. Per le macchine valgono le regole teorizzate molto tempo fa da Charles Darwin per il mondo animale e vegetale. Anche tra gli esseri al silicio, e non solo, saranno solo quelli più adatti a sopravvivere. I più “intelligenti”. Ma niente paura: i computer ci hanno aiutato in momenti cruciali e non ci distruggeranno

La parola al silicio

Dopo un periodo di scarsa attenzione da parte dei media l’intelligenzaartificiale torna alla grande e conquista la copertina di Nature.Protagonista, questa volta, è un circuito elettronico che ricalca lastruttura della neocorteccia cerebrale e che, secondo la prestigiosarivista inglese, è una possibile “macchina pensante”. Lo ha messo a puntoil matematico Richard Hahnloser dell’Institute of Neuroinformatics diZurigo, in collaborazione con i colleghi di due santuari della ricerca: ilMassachusetts Institute of Technology e i Bell Laboratories. Il segreto?Far convivere nel chip di silicio sia segnali digitali che analogici

Un cervello da 40 milioni di neuroni

In un laboratorio del Colorado sta prendendo corpo un ambizioso progetto di intelligenza artificiale: un cervello formato da 40 milioni di neuroni elettronici e...

A cena con Turing

John L. CastiI cinque di CambridgeRaffaello Cortina, Milano 1998pp.163, lire 28.000 L’autore la definisce una “fiction scientifica”. E in effetti John L. Casti tenta...

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS