Home Tags Neuroscienze

Tag: neuroscienze

Controllare il cervello elettrico: la sfida della neuromodulazione ai confini della...

La neuromodulazione apre nuove incredibili prospettive terapeutiche per tanti disturbi che hanno origine nel cervello. Ma con il neuroenhancing si affaccia anche lo spettro del doping elettrico

Siamo nati per leggere: le connessioni “giuste” già nel cervello dei...

Già nei neonati l’area deputata all’identificazione delle lettere è connessa a quella del linguaggio. Una scoperta che aiuta lo studio di disturbi come la dislessia

“Possiamo manipolare i neuroni per influenzare le scelte”

Un gruppo della Washington University coordinata da Camillo Padoa-Schioppa è riuscito a manipolare nelle scimmie i neuroni per influenzarne le scelte. Lo studio su Nature

Le sette emozioni che modellano la personalità

Le tecnologie oggi disponibili ci permettono di far luce sui sistemi emotivi primari alla base delle differenti personalità, negli animali come nell'essere umano

I cani non sono fisionomisti

I cani non hanno regioni specializzate nel loro cervello per identificare una faccia. Lo dimostra questo studio

I sogni? Un trucco del cervello per proteggere la corteccia visiva

Attivando la corteccia visiva durante il sonno, i sogni scongiurerebbero l'occupazione dell'are cerebrale da parte di altre funzioni sensoriali

Quegli specchi nel cervello che ci aiutano a capire gli altri

Le proprietà mirror dei neuroni a specchio non riguardanio solo le azioni, ma anche specifiche reazioni emotive, come quelle di disgusto, paura o ilarità. Così raccontano Giacomo Rizzolatti e Corrado Sinigaglia nel loro libro

Iit, realizzate le prime sinapsi artificiali che funzionano come quelle naturali

Le sinapsi artificiali appena messe a punto da un team di ricerca internazionale sono in grado di riprodurre la plasticità sinaptica a breve e a lungo termine. Utili per riparare i danni delle malattie neurodegenerative

La ketamina spegne il cervello: una spiegazione per l’effetto psichedelico

Ad alte dosi la ketamina spegne l'attività del cervello. Qualcosa di mai visto prima, raccontano i ricercatori che hanno osservato il fenomeno in alcune pecore. E che potrebbe spiegare il cosiddetto effetto “k-hole” in chi abusa della sostanza

Così l’eritropoietina (EPO) agisce sul cervello

Famosa come sostanza dopante, l'eritropoietina (EPO) agisce anche a livello cerebrale, stimolando la produzione di nuovi neuroni e connessioni. Ecco come

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS