riscaldamento globale

Un alleato per la malaria

Nell’Africa orientale, la maggiore incidenza della malaria sarebbe legata al riscaldamento globale degli ultimi decenni. E’ quanto conclude un gruppo di ricercatori della John Hopkins Bloomberg School of Public Health, del Tyndall Centre for Climate Change Research della University of East Anglia e dell’Earth Institute della Columbia University e di altre istituzioni. La ricerca smentisce …

Un alleato per la malaria Leggi tutto »

Fuliggine sotto accusa

Le particelle di fuliggine, originate per esempio dalla combustione incompleta di carbone e legname, sono uno dei fattori che, insieme alle emissioni di anidride carbonica, favoriscono il riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici in atto sulla Terra. Lo affermano i ricercatori del Georgia Institute of Technology, secondo i quali questa scoperta potrebbe modificare profondamente le …

Fuliggine sotto accusa Leggi tutto »

In frantumi un pezzo di Antartide

In circa cinque settimane, fra la fine di gennaio e l’inizio di marzo, si è verificato il più rapido e massiccio distacco di ghiaccio dall’Antartide fra quelli osservati negli ultimi 30 anni. Lo hanno rivelato alcune immagini satellitari analizzate al National Snow and Ice Data Center dell’Università del Colorado. La sezione Nord della piattaforma Larsen …

In frantumi un pezzo di Antartide Leggi tutto »

Le zanzare si adattano

Il riscaldamento del pianeta può influenzare in modo imprevedibile la genetica delle zanzare.La scoperta è stata effettuata da William Bradshaw e Christina Holzapfel, ricercatori dell’Università dell’Oregon a Eugene, studiando il fotoperiodismo della zanzara Wyeomyia smithii, cioè l’insieme delle risposte fisiologiche all’alternarsi di giorno e notte. La ricerca, iniziata negli anni Settanta, ha mostrato che nelle …

Le zanzare si adattano Leggi tutto »

A rischio il pisello delle pernici

Il riscaldamento globale della Terra minaccia la sopravvivenza di molte piante. Se nel corso dei prossimi 25-35 anni i mutamenti climatici rispetteranno le previsioni di alcuni modelli, la Chamaecrista fascicolata, il “pisello delle pernici”, una pianta comune tipica delle praterie nordamericane potrebbe estinguersi. Lo affermano alcuni ricercatori della University of Virginia (Stati Uniti), in un …

A rischio il pisello delle pernici Leggi tutto »

Una disciplina globale per il pianeta

Servirà a studiare le interazioni tra uomo e ambiente e i cambiamenti climatici globali. Si tratta di un nuovo settore di ricerca, le Scienze del Sistema – Terra, al quale collaboreranno geologi, climatologi, biologi ma anche antropologi e altri scienziati sociali. La nuova disciplina è stata presentata al convegno dell’American Association for the Advancement of …

Una disciplina globale per il pianeta Leggi tutto »

Sempre più rapido

Il riscaldamento dell’atmosfera terrestre aumenta più velocemente del previsto. A sostenerlo è il rapporto sui cambiamenti climatici dell’ Intergovernamental Panel on Climate Change, -Ipcc – delle Nazioni Unite. La temperatura della superficie terrestre crescerà tra circa due gradi e circa sei gradi Celsius tra il 1990 e il 2100. Di più, cioè, delle stime effettuate …

Sempre più rapido Leggi tutto »

Nuovi climi, vecchie malattie

Malaria, dengue, leishmaniosi: sono le malattie che potrebbero colpire l’Europa e le altre regioni temperate, se non si porrà rimedio all’aumento di temperatura. Che però ormai sembra inevitabile, almeno per tutto il prossimo decennio. Delle conseguenze del riscaldamento globale sulla salute umana si è parlato alla terza conferenza interministeriale su “Ambiente e salute”, a Londra nelle scorse settimane. Galileo ha chiesto il parere di Roberto Bertollini, direttore della sezione europea dell’Oms e coautore del Rapporto presentato all’incontro londinese

Catastrofe prossima ventura

Stabilizzare le emissioni di gas serra nell’atmosfera riducendo i consumi di energia e promuovendo l’uso di nuove fonti di energia: queste le soluzioni suggerite dalla World Meteorological Organization delle Nazioni Unite per arginare i rischi del riscaldamento della pianeta. Perché i problemi dei cambiamenti climatici devono essere affrontati su scala globale

Torna su