Home Tags Omicron

Tag: omicron

Omicron 4 e omicron 5: cosa cambia con le nuove varianti...

Identificate per la prima volta in Sudafrica, sono state sequenziate anche in Italia. Nessun allarme per il momento, ma per gli esperti potrebbe essere più difficile fare previsioni sul futuro della pandemia

I vaccini a mRNA funzionano allo stesso modo contro omicron 2

L'efficacia della vaccinazione nel prevenire i sintomi ha un andamento simile nel caso di un'infezione dovuta a omicron oppure a omicron 2. E la protezione dalle forme gravi rimane elevata

Covid-19, risalgono i casi in Italia. Perché?

Nella prima settimana di marzo i contagi sono di nuovo in aumento, complice omicron 2 e il calo nel tempo della protezione del vaccino. Per capire come evolverà il trend bisogna attendere ancora almeno 1 settimana

I nuovi vaccini contro omicron non convincono

Dubbi sui benefici dei vaccini contro omicron sviluppati da Pfizer e Moderna. I test sugli animali non mostrano miglioramenti di rilievo

Contro Sars-cov 2 scende in campo l’immunità innata

Alterazioni di alcuni geni associati all'immunità innata, quella che abbiamo naturalmente fin dalla nascita, risultano legate a forme Covid più gravi. La chiave, in particolare, è nell'interferone

Omicron: meglio test salivari o tamponi nasofaringei?

C'è chi sostiene che i test salivari siano più affidabili nella diagnosi della variante omicron. Ecco come vengono adoperati nel fronteggiare l'emergenza Covid-19

Covid-19: l’immunità di gregge con omicron è possibile?

La distribuzione dei vaccini, l'emergere di nuove varianti e la durata ridotta dell'immunità mettono in discussione l'obiettivo di cui si torna ciclicamente a parlare dall'inizio della pandemia. Ma ha senso puntare a quel traguardo?

Sintomi Omicron, quarantena, tamponi: le nuove regole per vaccinati e guariti

Niente quarantena con booster, doppia dose o guarigione da meno di 4 mesi. Cambiano le regole per gestire Covid-19 e la sua nuova variante Omicron

Omicron colpisce meno i polmoni?

Le ricerche sono ancora in una fase preliminare. I dati finora emersi suggeriscono che la malattia respiratoria causata da omicron sia mediamente meno grave, ma ci sono alcune discordanze tra le conclusioni degli scienziati

C’è una nuova variante omicron

Per via di un’ulteriore mutazione, i tamponi molecolari non riescono a distinguere la nuova omicron da altre varianti di coronavirus. Per farlo serve sequenziare il genoma

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS