Home Tags Marte

Tag: marte

Svelato il mistero dello schianto

Un problema nel software di controllo del Mars Polar Lander – la sonda che avrebbe dovuto svelare i segreti del pianeta rosso – sembra...

Poli a confronto

Le calotte polari di Marte non sono uguali. Lo rivelano le fotografie inviate dal Mars Global Surveyor, la sonda che dal 1997 è nell’orbita...

Alla ricerca della sonda perduta

Un tentativo disperato. E’ quello messo in atto dalla Nasa per recuperare il contatto radio con la sonda che avrebbe dovuto svelare i segreti del Pianeta rosso. E che invece tace dal 3 dicembre scorso. Alla caccia partecipa anche la Croce del Nord dell’Istituto di Radioastronomia di Medicina, a due passi da Bologna. Uno strumento sensibilissimo, capace di captare i più deboli segnali radio provenienti dal cosmo. “Ma potrebbe non essere sufficiente”, ha rivelato a Galileo Stelio Montebuglioli, responsabile del radiotelescopio. Anche perché, stando alle voci che circolano tra gli addetti ai lavori, l’Mpl si sarebbe schiantato al suolo

Marte? E’ vicino al Polo Nord

Studiare la superficie del “pianeta rosso” rimanendo sulla Terra. Ci proverà la Nasa, l’ente spaziale americano, che ha deciso di inviare una squadra di ricercatori allo “Haughton Impact Crater”, nei pressi del Circolo polare artico, un buco di ben venti chilometri di diametro provocato dalla caduta di un meteorite. I tecnici americani esploreranno l’intera zona, considerata un buon modello della superficie marziana. Con mezzi ad altissima tecnologia

Guidoni: “Così la Nasa vuole andare su Marte”

Dopo il successo della missione Pathfinder e le passeggiate del robot Sojourner, la fantasia corre alle future missioni con equipaggio. Che potrebbero essere più vicine di quanto si creda. Ma affidarsi alle tecnologie già collaudate o tentare vie nuove come quella del motore al plasma? In questo articolo Umberto Guidoni, astronauta della Nasa, racconta gli scenari e le strategie allo studio per vincere la sfida più ambiziosa dall’inizio dell’era spaziale

Pathfinder, arrivo su Marte il 4 di luglio

Toccherà il suolo marziano proprio il 4 di luglio, giorno dell’indipendenza americana, la sonda Mars Pathfinder. Costata 150 milioni di dollari, raccoglierà dati sull’atmosfera del pianeta rosso, la composizione delle sue rocce, l’intensità del suo campo magnetico. La Nasa riverserà in rete le immagini in arrivo dal robot a sei ruote. Ma i prossimi visitatori di Marte saranno in carne e ossa?

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS