Home Tags Educazione

Tag: educazione

Matofobia, un test misura la paura della matematica

Un nuovo metodo d'analisi facilita il riconoscimento del disturbo della matofobia, permettendo interventi mirati, suggerisce unp studio su Science Advances

Maschi e femmine hanno una diversa propensione al rischio?

La tipica cautela femminile verso situazioni di rischio, rispetto al consueto atteggiamento maschile più temerario, è legata più a influenze culturali e sociali che alla genetica

Tanti libri da leggere, una marcia in più nella vita

Crescere con tanti libri a disposizione agevola l'acquisizione di abilità e competenze, la realizzazione personale e professionale

Oggi i bambini sono più pazienti rispetto a 50 anni fa

Riescono a resistere a una piccola tentazione, come mangiare un dolcetto, per avere una ricompensa superiore. Questa forma di "pazienza" potrebbe essere frutto dell'educazione scolastica precoce e dell'avvento delle tecnologie digitali

Alzheimer & Montessori

Il celebre metodo può essere utile anche per gli anziani malati

Internet vince a scuola: così i ragazzi imparano meglio le materie...

Le tecnologie digitali possono aiutare gli studenti ad imparare le materie scientifiche. E i risultati sono particolarmente buoni fra i ragazzi delle medie con disturbi specifici dell'apprendimento. Ma l'Italia è ancora indietro

Bambini super-intelligenti: senza programmi ad hoc non si coltiva il talento

Gifted o plusdotati, hanno un Q.I. superiore alla media in uno o più settori di studio. A sostenerlo uno studio tedesco che spiega perché è importante rispondere ai loro bisogni già alle elementari. Ma sia in Italia che in Europa c'è ancora molto da fare

Sesso: educare i giovani all’astinenza non funziona

Negli Usa è una strategia definita abstinence-only-until-marriage: presentare l'astinenza prematrimoniale come unica strategia per preservare la salute sessuale dei giovani. Peccato che si sia rivelata del tutto inefficace

Scuola, l’integrazione è promossa

I figli di immigrati hanno maggiori difficoltà di apprendimento rispetto ai coetanei italiani, ma laddove i rapporti sociali sono migliori cresce il loro rendimento scolastico

Invalsi, come comportarsi con i bambini con DSA?

I bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento possono avere un tempo più lungo per svolgere le prove, o avere una dispensa. Ma è la scuola che deve valutare ogni singola situazione e prendere una decisione

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS